Tag: certiquality

aaeaaqaaaaaaaac-aaaajdblnmi3ztlmlwm3y2etndy1zi05mzq4lwfhytuxnzkzy2m2yg
Standard per la Qualità automotive IATF 16949:2016

Standard per la Qualità automotive IATF 16949:2016

Posted on 15 settembre 2017 by in Senza categoria, Uncategorized with Commenti disabilitati

certiquality

Certiquality in collaborazione con Smartman organizza il corso “Standard per la Qualità automotive IATF 16949:2016″. Il corso avrà una durata di 16 ore e si svolgerà nelle giornate del 12 e 13 ottobre 2017 presso il Consorzio Ferrara Innovazione (CFI), sito a Ferrara in via Mons. Maverna 4.

 OBIETTIVI

 Il corso si pone l’obiettivo di:

- Focalizzare l’approccio basato sul rischio e l’approccio per processi automotive;

- Approfondire scopo, fondamenti, requisiti del nuovo Standard per la Qualità automotive IATF 16949:2016 e tutte le novità rispetto al precedente Standard ISO/TS 16949:2009;

- Valutare le informazioni documentate richieste dalla IATF 16949:2016;

- Conoscere le nuove Regole IATF 5a Edizione e la gestione del “transitorio” per il raggiungimento della certificazione IATF 16949:2016.

DESTINATARI

Quality Manager, personale del Sistema di Gestione per la Qualità, “Process owners” (Responsabili di Funzione / Enti aziendali), consulenti e professionisti che desiderano allineare le proprie competenze al nuovo standard per la Qualità del settore automotive IATF 16949:2016.

PREREQUISITI

 Indispensabile* la conoscenza della Norma ISO 9001:2008 e della 9001:2015.

Conoscenza delIa Specifica Tecnica ISO/TS 16949:2009.

PROGRAMMA

Richiami agli elementi fondanti della ISO 9001 – concetti base, approccio per processi automotive, approccio basato sul rischio (RBT ‘risk based thinking’) della ISO 9001:2015, informazioni documentate in 9001:2015.

Cenni alle Regole IATF 16949 5a Edizione per il raggiungimento della Certificazione IATF.

IATF 16949:2016 – scopo, Gruppo di lavoro IATF, fondamenti.

Esame dei requisiti IATF 16949:2016 – requisiti aggiuntivi rispetto alla ISO 9001 e dei requisiti nuovi o modificati rispetto alla ISO/TS 16949:2009, informazioni documentate nella IATF 16949:2009.

Esercitazione.

RELATORE

 Ing. Alessandro Balboni. Auditor di parte terza per i Sistemi di gestione per la Qualità secondo gli schemi IATF 16949:2016 e ISO 9001:2015.

Il corso ha un costo di euro 600 + IVA. Al termine dell’attività formativa sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare è necessario trasmettere la scheda di iscrizione correttamente compilata a: fax: 02.80691.711 oppure mail: formazione@certiquality.it.

E’ possibile scaricare la locandina del corso e la scheda di iscrizione a questo link.

ISO9001[1]
Moduli Formativi ISO 9001:2015 – Il modulo del Risk Management – Ferrara 4 dicembre 2015

Moduli Formativi ISO 9001:2015 – Il modulo del Risk Management – Ferrara 4 dicembre 2015

Posted on 22 novembre 2015 by in Senza categoria with Commenti disabilitati

In partnership con Certiquality, Smartman organizza dei moduli formativi su temi specifici riguardanti la nuova ISO 9001:2015. Le giornate sono organizzate presso la struttura del Consorzio Ferrara Innovazione a Ferrara in Via Mons. Maverna 4.

Sono in programma i seguenti corsi:

10 Novembre 2015 – Buisness Continuity: la norma ISO 22301 nel contesto della nuova ISO 9001:2015

4 Dicembre 2015 – Risk Management – la norma ISO 31000 nel contesto della nuova ISO 9001:2015

18 Gennaio 2015 – La nuova edizione della norma ISO 9001 e aggiornamento per Auditor

5 Febbraio 2015 – La nuova edizione della norma ISO 14001 e aggiornamento per Auditor

 

I programmi e la scheda per l’iscrizione sono scaricabili in questo sito. Smartman offre uno sconto del 20 % sui moduli sopra riportati.

 

ISO9001[1]
Seminario gratuito sulla nuova ISO 9001:2015

Seminario gratuito sulla nuova ISO 9001:2015

Posted on 23 settembre 2015 by in Senza categoria with Commenti disabilitati

La globalizzazione e la crisi in atto hanno modificato il modo di operare delle imprese con il conseguente aumento della complessità, incertezza e rischio. Il sistema decisionale aziendale si basa sempre di più sull’analisi della sostenibilità dei rischi e della business continuity. Agire secondo questi principi amplia e rafforza il ruolo di prevenzione nell’impresa coerentemente con il ruolo della filiera e anche per quelle imprese che operano in un contesto internazionale. Sempre più le filiere produttive hanno la necessità di garantire la conformità di requisiti di qualità lungo il ciclo di vita del prodotto ed emerge, tra gli aspetti più significativi, la necessità di adeguare i propri sistemi, dotandoli di soluzioni di “disaster recovery” e di “business continuity. La nuova norma ISO 9001:2015 che sarà pubblicata nei prossimi giorni, già integra questi aspetti che sono peraltro già descritti nelle rispettive norme ISO internazionali basati sulla gestione del rischio (standard ISO 31000), sulla business continuity (ISO 22301:2012) e sulla gestione delle informazioni (ISO 27001:2014) che forniscono un valido supporto anche ai fini della conformità rispetto ai modelli organizzativi richiesti dal D.Lgs. 231/01. Unindustria Ferrara, in collaborazione con Certiquality – Ente certificatore italiano e Smartman S.r.l., società di consulenza e formazione manageriale di Ferrara, al fine di informare le proprie Aziende associate, ha organizzato un incontro che si terrà Martedì 6 Ottobre p.v. ore 14,30 presso la sede di Unindustria Ferrara Via Montebello, 33 – Ferrara

ISO9001[1]
ISO 9001:2015: Risk Management e Business Continuity come fattori di successo

ISO 9001:2015: Risk Management e Business Continuity come fattori di successo

Posted on 20 settembre 2015 by in Senza categoria with Commenti disabilitati

LA NUOVA ISO 9001:2015: Risk management e Business continuity come fattori chiave del successo.

 La globalizzazione e la crisi in atto hanno modificato il modo di operare delle imprese con il conseguente aumento della complessità, incertezza e rischio. Il sistema decisionale aziendale si basa sempre di più sull’analisi della sostenibilità dei rischi e della business continuity. Agire secondo questi principi amplia e rafforza il ruolo di prevenzione nell’impresa coerentemente con il ruolo della filiera e anche per quelle imprese che operano in un contesto internazionale.

Sempre più le filiere produttive hanno la necessità di garantire la conformità di requisiti di qualità lungo il ciclo di vita del prodotto ed emerge, tra gli aspetti più significativi, la necessità di adeguare i propri sistemi, dotandoli di soluzioni di “disaster recovery” e di “business continuity.

La nuova norma ISO 9001:2015 che sarà pubblicata nei prossimi giorni, già integra questi aspetti che sono peraltro già descritti nelle rispettive norme ISO internazionali basati sulla gestione del rischio (standard ISO 31000), sulla business continuity (ISO 22301:2012) e sulla gestione delle informazioni (ISO 27001:2014) che forniscono anche un valido supporto anche ai fini della conformità rispetto ai modelli organizzativi richiesti dal D.Lgs. 231/01.

 

 

banner per espositorihd
Farete – Offerta di servizi

Farete – Offerta di servizi

Posted on 15 agosto 2015 by in Senza categoria with Commenti disabilitati

Smartman srl partecipa a Farete 2015. In questo contesto la società offre in via promozionale servizi di supporto per moduli formativi per la nuova ISO 9001:2015 in partnership con Certiquality; certificazione qualità per reti di imprese; supporto alla gestione di nuove Reti di Imprese o Reti che hanno bisogno di ripartire e posizionarsi sul mercato anche in vista dei finanziamenti regionali.

Vi aspettiamo al nostro stand.

golden goose outlet online golden goose femme pas cher fjallraven kanken backpack sale fjallraven kanken rugzak kopen fjällräven kånken reppu netistä fjallraven kanken táska Golden Goose Tenisice Hrvatska Basket Golden Goose Homme Golden Goose Sneakers Online Bestellen Kanken Backpack On Sale Fjallraven Kanken Mini Rugzak Fjällräven Kånken Mini Reppu Fjallraven Kanken Hátizsák nike air max 270 schuhe neue nike air schuhe nike schuhe damen 2019